Le caratteristiche di Febbraio
20 Febbraio 2018
Benvenuto Marzo
1 Marzo 2018

E’ l’oggetto del desiderio dei più golosi, un peccato di gola indissolubile.

Principale ingrediente di dolci preparazioni che, se ben dosato, fa bene all’umore e alla salute. I suoi principi vengono sfruttati anche per avere dei benefici nell’ambito dell’estetica.

Parliamo del Cioccolato e, ancor più nello specifico, del cacao a cui vengono dedicati eventi e feste dove è possibile assaggiarlo in tutte le sue forme, ma soprattutto per (ri)scoprire la produzione artigianale dei maestri cioccolatieri che lo rende un prodotto ancora più unico e caratteristico.

Benefici sull’umore

Molti studi hanno dimostrato che l’assunzione di cioccolato stimola il rilascio di endorfine, in grado di aumentare il buon umore. Uno studio del 2003 promosso dell’Istituto Nazionale Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (Inran) di Roma, sostiene che il cioccolato fa bene al cuore.

Inoltre i risultati di tale ricerca hanno rivelato che il fondente aumenta del 20% le concentrazioni di antiossidanti nel sangue, mentre quello al latte non ha alcun effetto. Addirittura il fondente perde ogni effetto se accompagnato da un bicchiere di latte.

L’uso nell’estetica

Le numerose proprietà del cacao sono sfruttate nel campo dell’estetica perché considerato un potente antistress per il corpo e, di conseguenza, per la mente.

I trattamenti al cioccolato sono tanti e possono durare anche alcune ore per far sì che il nostro corpo assorba tutte le proprietà benefiche del cacao.

Il più comune è la maschera al viso, infatti, già dopo la prima applicazione, si nota una diminuzione delle rughe.

L’altro trattamento è il massaggio corpo dove, attraverso i movimenti delle mani, il corpo assorbe la teobromina, che migliora il flusso della circolazione sanguigna e agisce come antiossidante e anticellulitico.
Il massaggio al cioccolato è ideale anche per riaccendere la passione di coppia. Il cacao è anche un potente afrodisiaco: se praticato in due, il massaggio può migliorare la sintonia e il desiderio.

E poi chi non ha mai sognato di tuffarsi una vasca piena di cioccolato?

Curiosità sul cioccolato

  • L’antica città di Kulubàè considerata la culla del cioccolato, pare che sia questo il luogo dove sorsero le prime piantagioni di cacao della storia.
  • Nei primi dell’Ottocento a Torino una cioccolataia, la vedova Giamboneproprietaria di una pasticceria Contrada Nuova confezionò le prime uova di cioccolata. Inizialmente erano piene poi successivamente agli anni ‘20 le forme furono modellate vuote. Dopo pochi anni si introdusse la sorpresa all’interno dell’uovo di cioccolato: inizialmente erano semplici ovetti poi si è arrivati a costosi gioielli.
  • Wolfgang Amadeus Mozartcanta il suo desiderio di cioccolata in Così fan tutte.
  • Chocolatè un film del 2000, diretto dal regista Lasse Hallström con Juliette Binoche e Johnny Depp.

Insomma, oltre ad essere la cosa più buona e dolce del mondo, è anche un vero toccasana.
Una tentazione che può essere perdonata.

Silvia Arpaio
Silvia Arpaio
Curiosa e osservatrice, costantemente alla ricerca di una nuvola dove perdermi con i pensieri. Credo nel potere di un sorriso, sincero e forte, che può cambiarti il corso di una giornata, o di una vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *